10 Days in Usa è un semplice e intrigante gioco di viaggi da Dv Giochi

10 Days in Usa è uno stimolante gioco di viaggi per famiglie edito in Italia da Dv Giochi, rivolto a piccoli viaggiatori da 8 anni in su. Scopo del gioco è riuscire a organizzare prima degli altri un itinerario attraverso i numerosi stati americani, con tanto di collegamenti e trasferimenti. 10 Days in Usa ha anche una edizione gemella ambientata invece in Europa, dal nome 10 Days in Europe. Si gioca da 2 a 4 giocatori, e una partita dura in media 30 minuti.

La nostra video recensione!

Scheda riassuntiva

PRODOTTO DA
DISTRIBUITO DA
GIOCATORI

COMPETIZIONE
ETÀ CONSIGLIATA
FOCUS
FORTUNA
LINGUA

Broadway Toys
Dv Giochi
Da 2 a 4 giocatori
Competitivo
Da 8 anni in su
Strategia e geografia
Un po’ non guasta
Italiano

CLICCA PER ACQUISTARE

Sulla scatola

Attraversa l’America in soli 10 giorni! Organizza un viaggio da sogno negli Stati Uniti d’America!
In 10 Days in the USA dovrai scegliere i migliori mezzi di trasporto per viaggiare da uno Stato all’altro e completare così il tuo itinerario.

  1. Pesca dal mazzo uno degli Stati o un mezzo di trasporto.
  2. Progetta il tuo itinerario, combinando al meglio le carte.
  3. Completa per primo il tuo viaggio di 10 giorni!

Il sito del gioco QUI


Come si presenta 10 Days in Usa

Dentro la scatola di medie dimensioni di 10 Days in Usa troviamo pochi oggetti, caratteristica che tende a farmi venire l’acquolina in bocca, perché in genere significa che inizierò a giocare molto presto. I materiali utili al gioco sono una serie di piccole tessere in cartoncino, una grande plancia di gioco raffigurante gli stati americani, 8 supporti in plastica per le tessere, con gli spazi numerati che vanno da DAY 1 a DAY 10, e un ulteriore porta tessere suddiviso in 4 spazi.
Le tessere sono di 3 tipi: stati, automobili e aerei. Gli stati sono naturalmente tutti quelli che è possibile visitare, le automobili e gli aerei servono per gli spostamenti.

Come si gioca a 10 Days in Usa

Tutte le tessere vengono mischiate e impilate in unico mazzo sullo spazio più a sinistra del supporto. Tutti i giocatori si dotano di una coppia di supporti in modo da avere tutta la sequenza dei giorni, poi a turno pescano una tessera dalla pila e la mettono in sequenza sugli spazi a disposizione. Proseguono pescando a turno fino a che non hanno riempito tutti gli spazi con una tessera. Una volta piazzate, le tessere non possono essere spostate, ma solo sostituite con altre tessere nel corso del gioco. Quando tutti i giocatori hanno riempito il proprio itinerario di partenza, dalla pila si pescano 3 tessere e si ripongono ognuna su uno dei restanti 3 spazi sul porta tessere.

Un viaggio coerente

Lo scopo del gioco è di allineare sui supporti 10 tessere che rappresentino un itinerario coerente tra diversi stati americani, con i relativi collegamenti. Perché sia considerato valido, tutte le tappe del viaggio, quindi le tessere, devono essere affiancate secondo pochi ma rigidi criteri.

Il DAY 1 e il DAY 10 devono necessariamente essere degli stati.
Due stati affiancati sono validi solo se confinanti, e quindi ci si può muovere idealmente spostandosi a piedi.
Le tappe possono essere collegate da un’automobile, ma solo se entrambe confinano con un terzo stato in comune.
Gli stati possono essere collegati da un aereo solo se lo stato di partenza, la tessera aereo e lo stato di destinazione sono dello stesso colore.
Sia il viaggio in aereo che il viaggio in auto occupano un intero giorno.

Cambiare le tessere

Durante il proprio turno, il giocatore può pescare un tessera coperta dalla pila, oppure sceglierne una tra le tessere scoperte sui 3 spazi a fianco. Se gli è utile, la usa per sostituire una di quelle posizionate sul proprio itinerario di viaggio, altrimenti la scarta a faccia scoperta su uno degli spazi del porta tessere. La tessera sostituita, eventualmente, va anch’essa riposta lì per restare a disposizione degli altri giocatori. Nel porta tessere devono sempre essere presenti 3 tessere scoperte, quindi nel caso se ne prenda una lasciando il posto vuoto, va rimpiazzata dal mazzo.

La partita si svolge così pescando tessere dal mazzo coperto oppure scegliendo quelle a disposizione tra gli scarti degli avversari. Il primo che riesce a pianificare il suo viaggio perfetto, vince la partita!

Perché scegliere 10 Days in Usa

Come forse avete intuito leggendo le mie recensioni, nutro un amore particolare nei confronti dei giochi semplici e immediati, ma che comunque lasciano spazio alle strategie personali e non sono (troppo) incastrati in rigide meccaniche aleatorie. 10 Days in Usa è un gioco semplice e immediato, che può essere giocato pochi minuti dopo aver aperto la scatola. La grande difficoltà, almeno per me che andavo maluccio in geografia, sta nel fare mente locale sulla posizione degli stati americani e sui loro confini, anche se questo aspetto inizialmente un poco frustante può poi rivelarsi piacevolmente interessante, permettendo ai giocatori di prendere confidenza con la cartografia statunitense. Col passare delle partite i confini del Massachusetts non avranno più segreti!

Usa o Europa?

Il gioco esiste anche in versione Europea, con la mappa e gli stati del vecchio continente. La meccanica rimane pressoché invariata, quindi si può scegliere in base ai propri gusti dove andare a programmare il proprio viaggio

Leave a comment

by Carlo Molinari

Sei già iscritto alla newsletter?

Fallo ora!