In giro per la città a riacchiappare i bambini di Carcassonne

Carcassonne Junior è la versione per bambini di un classico omonimo gioco di piazzamento tessere, anch’esso edito da Giochi Uniti, ed è rivolto a piccoli giocatori da 4 anni in su. In questo gioco bisogna mettere insieme le tortuose vie del villaggio di Carcassonne, nel tentativo di recuperare i bambini che, nel giorno di festa, si sono sparpagliati per le strade. Si gioca a Carcassonne Junior da 2 a 4 giocatori, e una partita dura in media una ventina di minuti.

Il video ufficiale di Giochi Uniti

Scheda riassuntiva

PRODOTTO DA
DISTRIBUITO DA
GIOCATORI
ETÀ CONSIGLIATA
FOCUS
FORTUNA
LINGUA

Hams in Gluck
Giochi Uniti
Da 2 a 4 giocatori
Da 4 anni in su
Capacità di osservazione
Un po’ non guasta
Non rilevante

CLICCA PER ACQUISTARE

Sulla scatola

Carcassonne Junior è una variante semplificata di un successo strepitoso, Carcassonne, spassosissima per grandi e piccini. In questa variante non si gareggia per i punti. Chi per primo riesce a piazzare tutti i suoi bambini sul favoloso paesaggio disegnato sulle tessere vince questa allegra competizione. Componenti 1 Libretto delle regole 32 Pedine in legno grandi 36 Tessere di alta qualità


Come si presenta Carcassonne Junior

Dentro la scatola di Carcassonne Junior troviamo solo due elementi: tessere e pedine. Sulle tessere, che sono 36, sono raffigurate le strade, i bivi, le piazze e le tortuose vie di Carcassonne. Lungo le strade sterrate sono disegnati anche dei bambini, presentati in 4 differenti colori: rosso, blu, giallo e viola. Neanche a dirlo, le pedine, che sono invece 32, sono divise in 4 gruppi da 8 con gli stessi colori.

Come si gioca a Carcassonne Junior

Le tessere vengono mescolate e suddivise in vari mazzetti, poi distribuiti sul tavolo in modo che tutti i partecipanti possano raggiungerli. Poi ciascun giocatore sceglie il proprio colore e piazza le relative pedine davanti a se. Lo scopo del gioco è riuscire a piazzare sulle strade tutte le proprie pedine prima degli altri giocatori.

Un dedalo di strade

Il primo giocatore volta una delle tessere da un mazzetto qualsiasi e la piazza al centro del tavolo. Quella è la tessera di partenza. Durante i successivi turni, ogni giocatore sceglie una tessera e la collega a piacimento a quelle già presenti sul tavolo, facendo attenzione che le strade combacino sempre.

A Carcassonne sono presenti tantissime strade, ma anche tanti vicoli ciechi. Quando una strada viene chiusa su entrambi i lati, si osserva il colore dei bambini presenti su quella strada, e i giocatori piazzano le pedine dello stesso colore in corrispondenza delle relative figure.

Il giocatore che per primo riesce a liberarsi di tutte le proprie pedine, vince la partita!

Perché scegliere Carcassonne Junior

Con una semplice regola e qualche indicazione, Carcassonne Junior si presta a diverse strategie per portare avanti il proprio gioco e anche ostacolare il gioco degli avversari. E’ semplice e immediato come piace a me, e può essere giocato praticamente da subito. Il gioco è indicato per bambini da 4 anni in su, e su questo ho qualche piccolo dubbio, proprio per via del vasto ventaglio di possibilità strategiche offerto dal piazzamento delle tessere. Il mio timore è che la meccanica molto aperta offra un vantaggio in più al giocatore adulto, rispetto che al quattrenne standard, e forse un pochino di esperienza in più favorisce la competitività. Esiste comunque una componente aleatoria derivante dalla pesce delle tessere che un pochino livella il gap.

Carcassone Junior è sicuramente il gioco perfetto per introdurre i giochi di piazzamento tessere, un classico che non può mancare nelle ludoteche degli appassionati.

Leave a comment

by Carlo Molinari

Sei già iscritto alla newsletter?

Fallo ora!