Fiabe strampalate per un gioco da tavolo diverso dal solito

Tactoo è un gioco da tavolo di Erickson Edizioni rivolto a bambini da 5 anni in su. In questo gioco i giovani giocatori devono ascoltare attentamente le fiabe raccontate dai cantastorie… Ma alcune fiabe sono sbagliate, e contengono degli elementi fuori posto! Starà ai giocatori rimettere le cose a posto e aggiudicarsi il titolo di Grande Narratore.

La nostra video recensione

Il video ufficiale di Erickson

Scheda riassuntiva

PRODOTTO DA
DISTRIBUITO DA
GIOCATORI

COMPETIZIONE
ETÀ CONSIGLIATA
FOCUS
FORTUNA
LINGUA

Erickson Edizioni
Erickson Edizioni
Da 2 a 4 giocatori
Competitivo
Da 5 anni in su
Ascolto e abilità
Non rilevante
Italiano

CLICCA PER ACQUISTARE

Sulla scatola

Nel Regno di Ludus ogni anno si svolge un immenso festival dedicato alle fiabe, ma nel corso della notte strani elementi sono entrati nelle storie e ne hanno cambiato il senso rendendole confuse. Riuscirai a trovarli e a diventare il Grande Narratore?
Per conquistare il titolo, il bambino dovrà ascoltare con attenzione la fiaba e fidarsi poi solo del tocco delle mani, mostrando sensibilità e velocità per scovare gli intrusi e rimettere le fiabe in ordine.

Riferimenti

Il sito del produttore QUI


Come si presenta Tactoo

Nell’accattivante scatola di Tactoo ci sono alcune carte fiaba, altre carte che raffigurano un’oggetto, e ci sono 4 sacchetti, uno per giocatore. Ogni sacchetto contiene le sagome in cartoncino di tutti gli oggetti che è possibile trovare sulle carte. Durante il gioco vengono lette alcune fiabe, che però contengono degli elementi insoliti, e scopo del gioco è aiutare il narratore a raccogliere quanti più possibile di questi oggetti, per accumulare punto e avanzare lungo il percorso sul retro della scatola.

Come si gioca a Tactoo

Per prima cosa ogni giocatore prende il proprio sacchetto di oggetti. Si dispongono coperte al centro del tavolo le carte fiaba e le carte oggetto. Uno dei giocatori svolge la funzione di narratore, volta la prima carta fiaba e inizia la lettura. Tra le righe di una delle note storie contenute nel mazzo, alcune parole sono sostituite da un segnale che indica di voltare una carta oggetto, ed è così che, imprevedibilmente, entreranno nel racconto martelli, aeroplani, scolapasta e teschi.
Quando succede la lettura si ferma, e tutti i giocatori cercano nel proprio sacchetto, con una sola mano e senza sbirciare, l’oggetto intruso. Il primo che lo trova dice “Tactoo!” e si aggiudica la carta. Dopodiché la lettura procede.

Quando la fiaba finisce, i giocatori contano i punti segnati sulle carte che sono riusciti ad aggiudicarsi, e si muovono sul percorso sul retro della scatola di tante caselle quanti sono i punti totali.

Chi vince? Il primo che raggiunge la fine!

Cosa ci piace di Tactoo

Il bello di Tactoo è che unisce il racconto con il gioco, ed è divertente giocarlo specialmente con bambini che già conoscono la versione normale delle storie, che nel gioco vanno da “i tre porcellini”, a “Mignolina”, passando per “Il gatto con gli stivali” e “Cappuccetto rosso”. Il gioco richiede una certa abilità tattile e suppongo che l’età consigliata di 5 anni sia abbastanza calzante, magari si può provare dai 4 anni, ma senza insistere troppo.

Se siete amanti dei giochi narrativi, o se cercate qualcosa di originale da giocare anche all’aperto, non fatevelo scappare!

Leave a comment

by Carlo Molinari

Sei già iscritto alla newsletter?

Fallo ora!