Animali equilibristi si sfidano

Topito è un simpaticissimo gioco creato da Korea Board Games e distribuito in Italia da Giochi Uniti, ed è rivolto ad un pubblico di piccoli giocatori dai 7 anni in su. In questo gioco i giocatori si sfidano ad impilare una sull’altra le divertenti sagome di animali da circo, seguendo le indicazioni che di volta in volta si presentano nel corso della partita.

ll video ufficiale di Topito

Scheda riassuntiva di Topito

PRODOTTO DA
DISTRIBUITO DA
GIOCATORI

COMPETIZIONE
ETÀ CONSIGLIATA
FOCUS
FORTUNA
LINGUA

Korea Board Games
Giochi Uniti
Da 2 a 4 giocatori
Competitivo
Da 7 anni in su
Abilità
Un po’ non guasta
Non rilevante

CLICCA PER ACQUISTARE

Sulla scatola

Topito è un gioco della linea kids dai 7 anni in su, ambientato nel circo. Il titolo si compone di strategia e destrezza, con ogni giocatore che cercherà di impilare le sagome tridimensionali personaggi  in modo da raggiungere la posizione indicata sulle proprie carte obiettivo.
Topito vi farà spostare intere piramidi di sagome nel tentativo di creare la vostra combinazione ideale. Una sfida semplice che si rinnova a ogni partita e dove l’equilibrio è fondamentale.

Riferimenti

Il sito del distributore QUI


Come si presenta Topito

Topito mi è stato presentato la prima volta da Stefano De Carolis, strategic planner di Giochi Uniti, in QUESTA INTERVISTA che ripropongo con piacere. Devo ammettere che non avevo capito bene la portata dell’intuizione avuta nel localizzare il gioco in Italia fino a che non ce l’ho avuto in mano. Topito ha tutto quello che ti aspetti di trovare in un gioco decisamente geniale: poche regole, la giusta quantità di materiali e un’ottima fattura.

Nella scatola di Topito trovate 9 sagome di personaggi del circo, tutte in legno e ben colorate, 3 pedane da esibizione, un mazzo di carte e ovviamente il regolamento, breve ed essenziale.

Lo scopo del gioco è spostare i personaggi di pedana in pedana, impilandoli gli uni sugli altri, nel tentativo di riproporre le combinazioni sulle carte. Ma andiamo in dettaglio.

Come si gioca a Topito

Dopo aver posizionato sul tavolo le 3 pedane e i 9 personaggi, in modo che questi ultimi siano alla portata di mano di tutti i giocatori, a ciascuno vengono distribuite 4 carte. Ogni carta rappresenta una “istantanea” di un momento di gioco in cui si verifica una determinata condizione, ad esempio che il Clown, l’Orso giocoliere e la Foca ammaestrata si trovino contemporaneamente sulla stessa pedana, oppure che in una pila di personaggi l’Elefante sia posizionato in terza posizione dal basso. Queste carte sono gli obiettivi che il giocatore deve perseguire, di nascosto dagli altri.

Come si procede? Durante il proprio turno il giocatore può posizionare su una pedana vuota un personaggio, oppure può spostare un personaggio da una pila a un’altra, oppure può spostare una pila di personaggi da una pedana a un’altra, senza limitazioni eccetto 3:
Non si può invertire la mossa del giocatore precedente in maniera identica, quando si sposta una pila questa va sollevata tenendo in mano solo l’elemento più in basso, e infine i personaggi vanno impilati sempre in posizione eretta.

Di turno in turno, i personaggi si spostano, singolarmente o in gruppo, da una parte all’altra del tavolo, creando condizioni sempre diverse.

In qualsiasi momento della partita, quando si verifica una situazione che corrisponde a una delle carte istantanea nella mano di un giocatore, questo dice Topito! E gioca la carta che gli vale un punto. Poi ne pesca un’altra in modo da avere di nuovo 4 carte, e il gioco procede.

Se durante lo spostamento un giocatore fa crollare una pila, perde subito una delle istantanee che ha giocato.
Chi vince? Chi per primo riesce a collezionare 7 istantanee.

Perché scegliere Topito

Topito è un gioco immediato, ma immediato del tipo che apri la scatola e 3 minuti dopo stai giocando. E’ strategico ma è anche scanzonato e divertente. Avete presente il vecchio Forza 4 degli anni ’90? Topito è un Forza 4 in 3 dimensioni, con i personaggi del circo al posto dei gettoni, e in cui questi ultimi si spostano continuamente sul tavolo.

L’età consigliata da Giochi Uniti è di 7 anni, probabilmente per la componente strategica, ma il gioco è serenamente alla portata anche di bambini un poco più piccoli, e regala momenti di ilarità e coinvolgimento a tutta la famiglia.

Leave a comment

by Carlo Molinari

Sei già iscritto alla newsletter?

Fallo ora!